Skip to toolbar

Nuovo Nook

Nook 1st Edition, Nook Simple Touch, Nook Color e Nook Tablet
RSS Feed
37 replies, 13 voices Last updated by  legacy-ryp 4 years, 11 months ago
  • legacy-Borindil
    Member
    Rank: Novitium
    #156922

    caro Borindil, chissà quando uscirà la ‘forma’ perfetta per un eReader ?

    XD XD
    A me piace un sacco il nuovo cybook esteticamente  🙂

    legacy-Caramon77
    Member
    Rank: Novitium
    #156923

    Io non capisco perché la maggior parte dei produttori pare voler peggiorare l’offerta di eReader. E in questa condizione non saltano fuori dei piccoli, nuovi imprenditori che ci danno un lettore illuminato HD, con tasti, slot sd, supporto epub, software proprietario su base Android liberamente usabile, piccola App per associare ai tasti le funzioni dei software aggiuntivi dello store, supporto agli audiobook, 512 mb di ram e processore dual core, per maneggiare bene i PDF, regolazione dell’illuminazione con potenziometro, ecc…

    legacy-Borindil
    Member
    Rank: Novitium
    #156924

    Non è così semplice.
    Ricordati che i produttori attuali ci offrono ereader a quel prezzo perchè oramai è un settore maturo. 2 anni fa vedevamo ancora ereader uscire a 200 euro e noi felici come delle pasque andavamo a comprarli. Entrare in un settore così, dal nulla, è difficile. Potremmo anche avere l’ereader della vita, ma il prezzo sarà sicuramente una salassata rispetto a quelli attuali.

    Io non capisco perché la maggior parte dei produttori pare voler peggiorare l’offerta di eReader.

    Su questo invece ti do pienamente ragione. Basti pensare a kindle. Dopo il kindle 3 amazon sta sfornando un lettore peggio dell’altro, solo il kindle NT si salva. Parlo a livello sia software, che hardware. Per hardware intendo non la potenza del procio, ram…ma semplicemente dei maledetti tasti fisici che oramai sembrano fare schifo a tutti.
    Per ora mi tengo stretto l’onyx firefly, che come funzionalità ricorda il kindle 3 senza tastierino. In futuro vedremo..

    legacy-karamella
    Member
    Rank: Novitium
    #156925

    Forse non hai idea di cosa voglia dire progettare ex novo un ereader.

    Un piccolo imprenditore?

    Se intendi un nuovo assemblatore di parti cinesi potrei essere d’accordo ma poi il prezzo sarebbe competitivo?

    Ma cose completamente nuove non ne vedo per un ulteriore modello.

    Se cerchi tutto quello che hai elencato in un lettore allora ti conviene un tablet.

    legacy-Caramon77
    Member
    Rank: Novitium
    #156926

    Si ma il tablet manca della caratteristica più importante (lo schermo eink) e di molte minori (i tasti)

    legacy-spezia
    Member
    Rank: Novitium
    #156927

    io non capisco questo ‘restyling’ da parte di B&N.
    il nook GL era ed è abbastanza buono. bastava sistemare l’illuminazione e altre piccole cicche qua e la e sarebbe andato bene.
    magari questo nuovo nook rientra nei cambiamenti che sta affrontando la B&N.
    in ogni caso, non so quanto possa avere successo, anche sul suolo americano.

    legacy-Pongo
    Member
    Rank: Novitium
    #156928

    A parte l’estetica, che personalmente non trovo così male, ed il fatto che utilizzi Android, ho notato l’assurdità di rendere disponibili solo 512MB per gli epub ‘sideloaded’, rispetto al totale di memoria disponibile di 4GB.

    legacy-Borindil
    Member
    Rank: Novitium
    #156929

    Io credo che il nook gl, se avessero spedito almeno in europa, avrebbe letteralmente spopolato, essendo la novità del settore. Avevano fatto uscire il primo illuminato, ma l’hanno confinato al suolo americano, mentre kobo e amazon hanno preso tutto il mercato, mangiando letteralmente B&N.

    legacy-saragiup
    Member
    Rank: Novitium
    #156930

    ho notato l’assurdità di rendere disponibili solo 512MB per gli epub ‘sideloaded’, rispetto al totale di memoria disponibile di 4GB.

    Quindi per gli epub sono disponibili soltanto 512 MB, senza possibilità di aggiungere schedine? Non ho letto gli articoli, ma mi sembra di aver capito che non ci siano slot per le schede (micro)SD. Ho capito bene?

    legacy-eXistenZ
    Member
    Rank: Novitium
    #156931

    L’eliminazione dei tasti, però ha almeno un vantaggio (se non altro per il produttore), meno parti meccaniche significa meno parti che si possono rompere, per usura o altro.
    Se i tasti smettono di funzionare nei 2 anni di garanzia li devi riparare (o sostituire il reader), perché non puoi rispondere ai clienti che non è un difetto di fabbrica, inoltre i tasti per cambiare pagina subiscono un usura molto maggiore del tasto di accensione o di quello eventuale per accendere l illuminazione. E se ci pensate le uniche parti che possono facilmente rompersi in un reader sono proprio lo schermo e i tasti, per il primo c’è pocp da fare e cmunque si rompe solo per cause esterne, i secondi invece sono eliminabili.

    B&N non è certo l’unica azienda che ha puntato in questa direzione e secondo me il risparmio non è tanto in quello che non viene speso per i componenti dei tasti ma in una significativa diminuzione delle sostituzioni in garanzia, oltre a contare che meno clienti mandano indietro il reader più la soddisfazione sale e c’è anche un guadagno di immagine.

    Inoltre mi pare significativo che le aziende che mantengono ancora i tasti fisici (mi vengono in mente Sony, Onyx) sono quelle che producono elettronica come business principale, tralasciamo il kindle base che deve avere i tasti non essendo touch, per il resto B&N, Amazon, Kobo puntano tutte verso l’ eliminazione dei tasti, sarà una coincidenza ma secondo me ha anche a che fare con il fatto che per loro i costi del comparto assistenza sono più incisivi.

    Poi sulla scelta del colore scellerata concordo che non ci siano scusanti.

    Ricordiamoci anche che B&N non è un produttore di reader ma una catena di librerie, non aveva alcun motivo di distribuire in tutta europa il nook senza avere accordi con i principali editori europei e degli store abbastanza forniti di titoli in tutte le lingue necessarie, un operazione che richiederebbe un investimento non da poco, e a quanto ne so B&N non era economicamente in buone acque nell’ultimo periodo, il che spiega anche la mancanza di slot SD e lo spazio limitato per file sideloaded.
    Se come penso, B&N vende il nook a prezzo di costo o addirittura sottocosto, lo fa per incrementare le vendite di ebook del proprio store, ogni nook venduto a chi lo usa sopratutto per file sideloaded sarebbe una perdita economica, quindi questo nuovo Nook mi sembra pensato per attrarre sopratutto il tipo di utenza che poi comprerebbe prevalentemente libri dallo store e per respingere gli utenti avanzati che come dicevo sono antieconomici, penso che B&N avesse due strade per spingere il proprio negozio online, questa o la chiusura del formato in stile amazon.

    Sulla scelta scellerata del colore bianco e sul design stile Giocattolo Clementoni concordo che non ci siano scusanti invece.

    legacy-Borindil
    Member
    Rank: Novitium
    #156932

    Sì ok, ma hai presente quanto avrebbe venduto il nook GL se fosse stato facilmente acquistabile da tutti (e con facilmente intendo garanzia, evitare siti come il vecchio consegnato…)?

    legacy-eXistenZ
    Member
    Rank: Novitium
    #156933

    E a cosa serve a B&N vendere milioni di reader da cui guadagna poco o niente, se non ha uno store con testi in lingue diverse dall’inglese con cui fare profitti?
    Le vendite non contano nulla se non generano profitti. e Quelli B&N li fa sugli ebook non sui lettori.

    Anzi se come penso li vendeva in pari o addirittura sotto-costo, allestire una rete di vendita in europa avrebbe significato perdere tanti più soldi quanti più nook avesse venduto per fornire assistenza a clienti che non potendo comprare ebook dallo store non generavano alcun vero profitto.

    Kobo è sbarcata in Italia, solo dopo aver preso accordi con Mondadori ed aver messo nello store quasi tutti i titoli in italiano disponibili in digitale, il mio sospetto è che B&N non abbia i fondi per fare questo salto.

    legacy-spezia
    Member
    Rank: Novitium
    #156934

    non vorrei dire una sciocchezza ma mi sembra di ricordare che kobo, prima di sbarcare in italia (o in europa) era abbastanza alla frutta mentre in USA spopolavano nook e kindle.

    legacy-Caramon77
    Member
    Rank: Novitium
    #156935

    E’ che il tempo del profitto sulla vendita di oggetti sta finendo, entro pochi anni quasi tutto si sposterà sul servizio.

    legacy-eXistenZ
    Member
    Rank: Novitium
    #156936

    non vorrei dire una sciocchezza ma mi sembra di ricordare che kobo, prima di sbarcare in italia (o in europa) era abbastanza alla frutta mentre in USA spopolavano nook e kindle.

    Penso tu abbia ragione, infatti nel 2011 la società, in origine canadese, è stata comprata da Rakuten, praticamente la Amazon Giapponese.
    Una bella iniezione di fondi, e da li sono nati il touch seconda versione, il glo ecc..

    legacy-spezia
    Member
    Rank: Novitium
    #156937

    E’ che il tempo del profitto sulla vendita di oggetti sta finendo, entro pochi anni quasi tutto si sposterà sul servizio.

    di questa cosa non ne sono mai stato molto convinto.
    se fosse vero, escludendo i ‘big’ come kindle, kobo e nook, gli altri starebbero affondando.
    cybook, onyx e sony praticamente ‘vanno avanti a lettori’ e il prezzo è abbastanza in linea con la concorrenza. dubito che una decina di euro in più possa mantenere completamente una società.
    insomma, credo che ormai sia il costo dei singoli pezzi che quello di assemblaggio si sia ridotto di parecchio rispetto ad anni fa.
    dopo, nè, non seguo gli ereader da parecchi mesi e può essere che mi sia perso parecchie cose.

    Penso tu abbia ragione, infatti nel 2011 la società, in origine canadese, è stata comprata da Rakuten, praticamente la Amazon Giapponese.
    Una bella iniezione di fondi, e da li sono nati il touch seconda versione, il glo ecc..

    a ecco. infatti mi sembrava di ricordare che c’era lo zampino dei giapponesi. meglio così direi.
    magari per la B&N, la microsoft darà altri fondi e si risolleva un poco.

Viewing 16 posts - 17 through 32 (of 38 total)

You must be logged in to reply to this topic.

Lost Password
Font Resize

@

Not recently active